mercoledì 25 ottobre 2017

Cannoli golosi alle due creme





E qui casca l'asino! ... ho sempre fatto i cornetti con la pasta surgelata, il timore di fare le pieghe,  di aspettare di sbagliare, e poi magari avere risultati deludenti,  ...mi ha fatto sempre lasciar perdere.
Ma vogliamo girare le spalle alla sfida di MTC? Sia mai....e allora tuffiamoci in questo mare anche stavolta. La sfida è partita da Francesca del blog 121 gradi  che ha proposto per questo mese i cannoli di sfoglia per la scuola MTChallenge.
E siccome in questa sfida la ricetta la dobbiamo dedicare a qualcuno, casca a pennello un compleanno... quello di mia figlia ( amore di mamma sua) che nonostante le avversità...nessuna strada in salita le mette paura... 
Per questi cornetti ha scelto il ripieno "goloso" nutella e crema. Diciamo pure un ripieno tradizionale, quello con la crema  ma stravolto da una spruzzata di zenzero e una super crema di nutella il tutto insieme a una spolverata di nocciole e pistacchi. 
Ecco a voi i nostri cornetti e la ricetta:





Ingredienti:

per il panetto
350 g burro
150 g farina 00
per il pastello
350 g farina 00
150 g burro
20 g sale
10 g malto
50 g acqua fredda
60 g vino bianco secco  (io marsala)


Prepariamo  il panetto di sfoglia. Amalgamate il burro freddo con la farina lavorando non troppo per non scaldare l'impasto. Modellatelo fino ad ottenere un  rettangolo, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero per un’oretta abbondante. Nel frattempo preparate il pastello  farina a fontana e burro a pezzetti amalgamate anche i liquidi,  l’acqua fredda il sale sciolto dentro e il vino marsala.   Avvolgete nella pellicola e in frigo per mezz’ora. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e stendetelo  formate un  rettangolo di circa 1 cm.  Aiutantdovi con due fogli di carta forno stendete il panetto, che sarà circa  la metà del pastello cosicché  sia possibile ricoprirlo con i due lembi di pasta.  Tenete i lati aperti in alto e in basso, eseguite il primo giro di pieghe a 3, spargete sempre un po' di farina per sulla superficie; iniziate mettendo la parte alta verso il centro e ricopritela con quella in basso così da avere tre strati di pasta sovrapposti, e stendete.  Adesso eseguite il primo giro di pieghe a 4 girando il lato inferiore e quello superiore verso il centro e poi chiudete a libro, così da formare quattro strati. In frigo a riposare,  45 minuti circa.    Riprendete  l’impasto e stendetelo formando un rettangolo, tendendo il lato chiuso sulla destra.
Stendete la pasta sempre per orizzontale, non allargatela sennò in cottura si stringerà.  Eseguite tutti i giri di pieghe, ancora 4 ,  2 giri a 3 e 2 giri a 4, e ogni volta dopo ogni giro mettete in frigo per 20-30 minuti. Fate riposare la sfoglia in frigorifero per almeno 2 ore prima di usarla, io l'ho fatta la sera prima,  perché l'aria durante il giorno è ancora troppo calda! (comunque credo sia sempre meglio usarla il giorno dopo!). (la foto è stata fatta prima di metterla in frigo a riposare)

Crema pasticcera

500 gr latte intero
40 gr amido di mais
120 gr di zucchero semolato 
100 gr di tuorli d’uovo 
un cucchiaino di zenzero in polvere

In un pentolino fate scaldare il latte a fuoco moderato con metà zucchero.
Sbattete in una ciotola le uova e l’altra metà di zucchero, amalgamando bene, poi aggiungere l'amido di mais setacciato con lo zenzero. Appena il latte inizia a fare le bollicine ai bordi toglietelo dal fuoco e mescolatene una parte sulle uova poi rovesciate tutto nella pentola del latte e rimettetelo sul fuoco. 
Appena riprende fate cuocere per 2 minuti, vedrete che la crema si addenserà, mettetela in una ciotola di vetro e con la pellicola a contatto copritela.

Crema  Nutella
100gr di nutella
50 gr di mascarpone
 Amalgamate bene la nutella al mascarpone ed è già pronta.


  1. I Cannoli 
    pasta sfoglia e zucchero semolato
    Riprendete la pasta sfoglia e stendetela a circa 1 centimetro formando un rettangolo e da questa tagliate delle strisce larghe 1,5 cm. Prendete i cilindri d’acciaio o i coni che servono per dare la forma, adesso arrotolate le strisce di pasta in modo che ognuna si sovrapponga all'altra, spolverate di zucchero semolato e una volta formati  i cannoli, lasciateli in frigo per circa 10 minuti (specie se l'aria fuori è calda). Accendete il forno a 190° dopodiché infornate i cannoli per 20 minuti. Dovranno essere dorati, ma occhio...controllate sempre!
    Appena cotti lasciateli raffreddare e poi, con delicatezza, toglieteli dal loro stampo, adesso sono pronti per riempire. I nostri riempiti alcuni con crema e tuffati in polvere di nocciole tostate (pugliesi!) e altri con crema di nutella e tuffati in polvere di pistacchi. Voi fate la vostra scelta e poi ditemi!!!   Qui  siamo rimasti soddisfatti!

Una bontà!!!

Con questa ricetta partecipo alla sfida ... 




4 commenti:

  1. E casca bene, dai, questo asino! il problema è che magari poi fa fatica a rialzarsi se, nel mentre, si fa fuori un vassoio di questi cannoli, golosi oltre ogni limite. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... è vero dopo che ne hai mangiati almeno 3 ...ci vuole una tisana o un forte digestivo!!!

      Elimina
  2. Proposta goloissima! La sfoglia ha ben tenuto in cottura, le creme sono sì classiche ma non rinunciano ad un pizzico di personalità tua che emerge. Sempre nel cuore le figlie lo so...ne ho due. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, si nelle ricette anche se pur semplici, mi piace metterci qualcosa di mio, anche poco ma qualcosa basta!

      Elimina