sabato 10 febbraio 2018

Crostata alle fragole...e rosmarino





In questi giorni il tempo è stato piuttosto Londinese qui a Firenze, molta pioggia e anche freddino per i miei gusti!
Quando ci sono queste giornate, nonostante i dolci come le crostate (burro a palate!), non siano un toccasana per il colesterolo...non si può fare a meno di confortarsi con qualcosa di buono, meglio se abbinato ad un buon Tè Inglese, (tanto per rimanere in tema di meteo...), preso a Covent Garden, aromatizzato alle bacche di Goji e perfetto per la crostata alle fragole che ho deciso di fare. Ovviamente la marmellata è home-made  fatta l'estate scorsa, quindi tutto genuino.
Ho provato a fare questa frolla di IGINIO MASSARI leggermente modificata,  buonissima, forse la migliore riuscita di altre provate prima.
Ho deciso di usare uno stampo rettangolare lungo, molto carino anche da presentare. La crostata è un dolce secondo me molto versatile, a prescindere del ripieno che viene scelto, può essere una buona e sana merenda per i bambini, ma anche un pensiero gradevole da portare alle cene.






La frolla:
200gr di burro
333gr di farina 0 (io 133 di farro - 200 farina 0)
120 di zucchero a velo di canna (io classico)
30gr di miele acacia
60gr di tuorlo d'uovo
2gr di sale
1 baccello di vaniglia (io metà)
1/2 limone grattugiato

Ripieno:
marmellata di fragole
rosmarino

Nella planetaria, mettere il burro,  lo zucchero ed il miele, iniziamo a girare a velocità media,  poi aggiungiamo i tuorli con dentro il sale, quindi di seguito la vaniglia. A questo punto grattugiare il limone ed aggiungerlo all'impasto, quindi setacciare la farina due volte ed incorporare anche questa.
Ancora qualche secondo ed il panetto è pronto (non deve appiccicarsi alle dita). 
Adesso senza toccarla troppo, appiattirla un pò e metterla in frigo fra due fogli di carta forno, meglio se usata il giorno dopo oppure tenerla almeno 4 ore in frigo prima del suo utilizzo.

Una volta che l'impasto è freddo, prendete il matterello un pò di farina per spolverare il piano di lavoro quindi stendetela nella forma che più vi piace, rotonda, quadrata, rettangolare ....

Una volta stesa l'ho riempita di marmellata alla fragola dove ho aggiunto del rosmarino tagliato finissimo, poi con la pasta avanzata, ho fatto delle strisce messe oblique sulla torta.
Ho infornato a 180° per 20/25 minuti, ma controllate sempre !!! Semplice e veloce, ma soprattutto buona!



Enjoy...
e buona merenda a tutti!

8 commenti:

  1. L'idea del rosmarino mi intriga molto come anche questa frolla che proverò sicuramente. Baci.
    Marina

    RispondiElimina
  2. Ciao, complimenti per blog e post; qui l'ultimo pubblicato da me: https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2018/02/www-wednesday-26.html

    Se ti va ti aspetto da me come lettrice fissa (trovi il blog anche su facebook e instagram come: ioamoilibrieleserietv)


    Grazie

    RispondiElimina
  3. Cara Sabry grazie infinite per essere passata nel mio blog e per il pensiero,sei stata carinissima:).
    Come penso potrai immaginare,ancora non so quando tornerò a postate ricette..almeno attualmente le priorità sono altre!Complimenti per questa golosissima crostata:insieme alle torte (e muffins) e' uno dei miei dolci da colazione preferiti e questa ricetta mi piace tantissimo sia per quanto riguarda la frolla che il ripieno (l'abbinamento della marmellata di fragole con il rosmarino mi ispira molto).
    Grazie mille per la condivisione!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Che buona! mi sa che la proverò... mi piace l'abbinamento rosmarino e fragole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, si buona specie con un buon tea...

      Elimina
  5. Ciao Sabry :) ...io sono più al nord di te e, anche qui, non ce la caviamo granchè con il meteo, speriamo che la primavera si decida ad arrivare! Sai che è davvero una bella idea questa tua crostata con fragole e rosmarino? Da provare appena arriveranno le prime fragole ♥

    RispondiElimina